Come organizzare un open day aziendale -
Blog

Come organizzare un open day aziendale

Open Day Aziendale
Open Day Aziendale

Vi è mai capitato di sentir parlare di open day aziendale? Sicuramente sì, ma forse non sapete esattamente a cosa ci si riferisce. Ma soprattutto se siete alla ricerca di informazioni su come organizzarne uno di successo ecco che qui di seguito potrete trovare tutte le risposte che desiderate.

Cos’è un open day aziendale

Prima di ogni cosa è opportuno chiarire che Open day è un termine inglese che tradotto letteralmente in italiano significa ‘giornata aperta’. Si tratta quindi di aprire, almeno per un giorno, le porte di una struttura ad un pubblico esterno che è interessato a visitarla ed ottenere delle specifiche informazioni. Un tempo l’open day interessava soltanto le scuole e le università che erano alla ricerca di nuovi studenti ma nel corso degli anni si è esteso anche alle aziende. Queste hanno infatti capito che l’open day può essere inteso come uno strumento di promozione particolarmente valido. E’ proprio questo il motivo per il quale negli ultimi anni si è sentito sempre di più parlare di open day aziendali. L’obiettivo delle aziende è quello di avvicinare e di conseguenza avvicinarsi sempre di più a nuovi potenziali clienti o a clienti già consolidati. L’obiettivo è quello di far conoscere nel corso di questa particolare giornata quelli che sono i servizi e i prodotti offerti. In generale tutto ciò che riguarda l’azienda, quindi anche gli spazi di lavoro e tanto altro.

Come organizzare un open day aziendale

Open Day Aziendale
Open Day Aziendale

Potrebbe interessarti anche: Degustazione di vini per il proprio evento, come organizzarla?

Il primo passo da fare per poter organizzare un open day aziendale di successo è quello di scegliere la data. Trattandosi di un evento che richiede tempo per l’organizzazione il consiglio è quello di prendersi almeno uno o due mesi di tempo e non fare tutto all’ultimo minuto. Per quanto riguarda la scelta della specifica data si potrebbe optare per il weekend ma bisognerà prestare attenzione se vi sono delle festività particolari oppure altre manifestazioni nelle vicinanze che possano in qualche modo andare ad influire sulla partecipazione o non partecipazione degli ospiti. Bisognerà poi stabilire un budget tenendo conto delle spese che si dovranno sostenere. Di preciso tale budget servirà per:

  • le decorazioni e quindi gazebi, palloncini, fiori;
  • il cibo;
  • i servizi di base che sono la sicurezza, il guardaroba;
  • il pagamento dei dipendenti che si fermeranno in azienda per potervi aiutare ad accogliere gli ospiti e coinvolgerli in quelle che sono le attività del giorno;
  • l’intrattenimento degli ospiti: potreste assumere attori di teatro, comici e non potranno mancare i fotografi;
  • gadget e regali.

Altro aspetto da non sottovalutare è quello legato alla creazione degli inviti. Per attirare le persone questi dovranno essere belli ed accattivanti ma soprattutto non potranno mancare le informazioni necessarie per convincere i clienti attuali e quelli futuri a partecipare. Il nome dell’azienda dovrà essere in vista ed il titolo dovrà essere molto accattivante. Bisognerà poi indicare quello che è il tema dell’open day, il programma della giornata e i contatti dell’azienda. Non dimenticate di promuovere l’evento al giusto target e potrete utilizzare la newsletter oppure potete creare una vera e propria campagna a pagamento da diffondere attraverso i canali social.

Richiedi un preventivo gratuito

Nome e cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Cellulare (richiesto)

Data evento (richiesto)

Numero di persone (richiesto)

Richieste particolari

Autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi della legge 196/2003

Visita la nostra pagina Facebook

Facebook Pagelike Widget
WhatsApp Contattaci su WhatsApp