Pallavolo Challenge: come giocare con i propri colleghi
Blog

Pallavolo Challenge: come giocare con i propri colleghi

Pallavolo Challenge
Pallavolo Challenge

La pallavolo è uno sport molto amato e di conseguenza anche molto praticato. Ma per ottenere degli ottimi risultati è importante che tra i giocatori e quindi all’interno della squadra non manchino alcuni elementi. Tra questi la fiducia in quello che è appunto il proprio team.

Ed ecco che un ottimo modo per imparare cosa significa gioco di squadra è quello di organizzare, con i colleghi, una volley challenge.

Pallavolo challenge tra colleghi

Imparare a lavorare in squadra, acquisire fiducia nei propri colleghi è quindi possibile facendo team building con la pallavolo. Termine questo con il quale si fa riferimento ad un una serie di attività che hanno come obiettivo quello di creare una logica di gruppo. Precisamente il raggiungimento di tale obiettivo avviene attraverso il coinvolgimento di quello che è un team di lavoro in uno specifico progetto. Organizzando una partita di pallavolo challange è quindi possibile capire quello che è il feeling tra colleghi.

Pallavolo Challenge, la sua importanza

Quando si parla quindi di pallavolo challenge ci si riferisce ad una sfida molto importante che vede come protagoniste due diverse squadre. Queste nel corso della partita cercano di ottenere quanti più punti possibili e lo fanno mettendo in atto una serie di regole e facendo appunto gioco di squadra. Le posizioni assunte  in campo non sono sempre le stesse ma tendono a cambiare. E quindi la pallavolo può essere considerato uno sport ottimo per valutare quella che è la reale efficienza del proprio gruppo di lavoro.

Sia quando si parla di gioco sia quando si parla di lavoro è importante che nel gruppo non manchino tre importanti elementi. Ovvero motivazione, appartenenza e per concludere anche reciproca fiducia. I giocatori in campo, così come i colleghi sul posto di lavoro, devono essere in grado di mantenere la lucidità in particolari situazioni di sforzo. Devono comunicare, mantenere vivo il dialogo e ovviamente i propri ruoli, evitando in questo modo che si possano verificare delle mancanze oppure delle sovrapposizioni. Ed infine è importantissimo avere spirito di gruppo. Avere insieme un obiettivo da raggiungere e mantenere unito il gruppo sia in caso di vittoria ma anche, soprattutto, in caso di sconfitta.

Pallavolo Challenge
Pallavolo Challenge

Pallavolo Challenge, dove e come giocare

Solitamente una partita di pallavolo avviene in una palestra oppure in un palazzetto. Ma vi sono occasioni in cui è possibile anche giocare all’aperto e quindi in un campo oppure in spiaggia. Per organizzare una partita di pallavolo challenge con i colleghi è opportuno formare due squadre composte ognuna da sei giocatori. Le due squadre verranno divise in campo da una rete. A seconda del posto che si occupa in campo ecco che il giocatore assume un ruolo. Vi è il palleggiatore che deve essere abile nel capire il gioco e conoscere gli schemi del gioco. Vi è poi il centrale che deve essere dinamico. Poi l’ala è il giocatore che si trova nella parte laterale del campo e che deve essere un buon difensore in grado allo stesso tempo anche di attaccare quando serve.

Poi vi è il giocatore libero, che è maggiormente specializzato nel ruolo di difesa e che tende a coprire quelle che sono le parti del campo maggiormente scoperte. Ed infine vi è il giocatore il cui ruolo viene definito ‘opposto’. Questo deve essere versatile e solitamente si trova, in campo, dalla parte opposta al palleggiatore. E’ comunque assolutamente necessario che tra i giocatori vi sia intesa altrimenti ottenere punti potrebbe risultare davvero molto difficile.

Richiedi un preventivo gratuito

Nome e cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Cellulare (richiesto)

Data evento (richiesto)

Numero di persone (richiesto)

Richieste particolari

Autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi della legge 196/2003

Visita la nostra pagina Facebook

Facebook Pagelike Widget
WhatsApp Contattaci su WhatsApp