Aperitivo in inverno, quali cocktail scegliere? -
Blog

Aperitivo in inverno, quali cocktail scegliere?

Aperitivo Invernale
Aperitivo Invernale

Generalmente, con il termine aperitivo, si intende una bevanda alcolica o anche analcolica che si beve prima di ogni pasto principale al fine di stimolare l’appetito. Si può trattare di un cocktail oppure, come abbiamo visto, di una semplice bevanda analcolica o alcolica accompagnata, in alcune circostanze, anche da stuzzichini. Nello specifico però, negli ultimi anni si è utilizzato questo termine per indicare in generale il bere questa bevanda in compagnia di amici, in un locale o semplicemente a casa. La stagione ideale per un aperitivo è sicuramente l’estate, perché offre tante location come la spiaggia e terrazze all’aperto, dove poter gustare degli stuzzichini ed un ottimo cocktail, in compagnia di amici e conoscenti. Tuttavia anche l’inverno può essere ideale per vivere questo grande momento di divertimento e convivialità.

Ma come organizzare un aperitivo in inverno? Quali cocktail scegliere in inverno per un aperitivo?

I principali aperitivi

Questi possono essere:

  • aperitivi in bottiglietta, alcolici o analcolici
  • vini, che possono essere bianchi o rossi ma anche rosè
  • vermout, ovvero vini liquorosi aromatizzati
  • liquori all’anice, come il Pastis ed il Ricard
  • birre leggere, trattandosi di un aperitivo
  • cocktail di vario tipo e genere, a base di birra, vino, bitter e tante altre bevande alcoliche.

I giusti cocktail invernali per un ottimo aperitivo

Aperitivo Invernale
Aperitivo Invernale

Ciò che effettivamente non può e non deve mancare in un aperitivo anche invernale, è il ghiaccio. Questo perché i drink ed i cocktail, anche durante la stagione invernale, vanno serviti rigorosamente con il ghiaccio. Effettivamente, parlando di cocktail alcolici, non sembra esserci proprio una netta distinzione tra estivi ed invernali, anche se alcuni come ad esempio la Caipirinha, sono tipici dell’estate. Per sopperire in qualche modo a questa diversificazione, oggi vogliamo consigliarvi alcuni drink che sono considerati ideali per il periodo invernale.

Tra questi non possiamo non citare:

1 Irish Coffee

Non si tratta proprio di un cocktail invernale, ma più che altro di una bevanda classica, che può essere consumata dal mese di ottobre in poi. Si tratta di un drink a base di caffè, zucchero di canna, panna e whisky, che può essere tranquillamente consumato in un bar, oppure preparato in casa.

2 Sidro caldo

Trattasi di un cocktail a base di mele, cannella, rum, zucchero di canna, anice stellato e chiodi di garofano. Vanno messi tutti gli ingredienti all’interno di una ciotola e mescolati fino a quando non si sarà sciolto lo zucchero, poi scaldato tutto per circa 20 minuti ed il sidro sarà pronto.

3 White Russian

Si tratta di un cocktail invernale molto cremoso e anche molto gustoso, a base di vodka, liquore al caffè e panna.

4 Boulevardier

Non è considerato un cocktail prevalentemente invernale, ma una valida alternativa nelle serate particolarmente fredda. È un cocktail di origine americana a base di Campari, Bourbon whiskey e vermouth dolce.

5 Bombardino

È un cocktail che nasce a Livigno ed è particolarmente ideale per l’inverno soprattutto per riscaldarsi durante i periodi festivi. È a base di zabaione, panna, brandy e caffè.

6 Caffè con sciroppo di rum e lime

Più che di un cocktail, si tratta di una bevanda a base di caffè, guava e sciroppo di rum, ideale per allietare le serate invernali molto fredde.

 

Richiedi un preventivo gratuito

Nome e cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Cellulare (richiesto)

Data evento (richiesto)

Numero di persone (richiesto)

Richieste particolari

Autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi della legge 196/2003

Visita la nostra pagina Facebook

Facebook Pagelike Widget
WhatsApp Contattaci su WhatsApp