Home page » Blog » Architetture Roma: alcune opere moderne da vedere

Architetture Roma: alcune opere moderne da vedere

Architetture Roma
Architetture Roma

Quando si parla di Roma e di cosa vedere nella Capitale si fa di solito riferimento ad antiche chiese medievali, archi e anfiteatri monumentali legati all’Antico Impero ecc. In realtà Roma oltre ad essere una città ricca di storia è anche una città che nel corso degli anni si è molto evoluta, e continua a farlo. Ed è infatti ricca di nuove e moderne architetture.

Ma, quali sono le opere moderne da vedere nella Capitale? Qui di seguito verranno citate ed approfondite alcune di queste.

Architetture moderne a Roma

Quando si parla di Roma si fa subito riferimento a luoghi e monumenti che hanno fatto la storia della Capitale e che ancora oggi sono punti di attrazione per migliaia di turisti. In realtà Roma nel corso degli anni si è molto evoluta. E in particolar modo nelle zone periferiche sono presenti delle nuove architetture moderne che meritano di essere visitate ed apprezzate. Tra questi meritano di essere citati ad esempio I Nuovi Poli Museali, La Nuvola di Fuksas, Le Chiese Moderne di Roma. E ancora la Nuova Stazione Tiburtina e moderni Ponti.

I Nuovi Poli Museali

Fanno parte dei Nuovi Poli Museali il MAXXI, inaugurato nel 2010 come Museo D’Arte del XXI secolo. Il corpo esterno, realizzato in calcestruzzo, si distingue in particolar modo per le sue superfici curvilinee. All’interno invece sono presenti delle scale multi-livello intrecciate tra loro che conducono gli ospiti ai piani in cui solitamente vengono organizzate delle attività di sperimentazione. Ma anche dove vengono ospitate delle esposizioni.

Tra i Nuovi Poli Museali vi troviamo anche il MACRO, aperto nel 2002 come ‘Museo dell’Arte Contemporanea di Roma’. Ubicato presso la Via Nizza e Piazza Orazio Giustiniani ecco che questo è nato all’interno di edifici già esistenti. Ed in particolar modo all’interno di quegli spazi che un tempo erano l’Ex-Stabilimento della Birra Peroni e l’ex-Mattatoio. L’Auditorium Parco della Musica, invece, è stato ultimato nel 2002 ed è caratterizzato da un’ampia cavea attorno alla quale si slanciano tre volumi tutti rivestiti di lastre di piombo che all’interno fungono da sale concerto.

Potrebbe interessarti anche: Udienza Papa: come si svolge e come partecipare

Architetture Roma
Architetture Roma

Chiese Moderne di Roma

Tra queste meritano di essere citate la Chiesa di Dio Padre Misericordioso realizzata nel famoso quartiere Tor Tre Teste. Questa è caratterizzata da un’ampia struttura a tre vele bianche e ricurve caratterizzate da cemento levigato e autopulente. La Chiesa di San Francesco di Sales è stata invece costruita tra il 2003 e il 2005 ed è interamente rivestita da tegole di rame con andamento ricurvo. Il portale d’ingresso è costituito da tre grandi cornici di marmo bianco tutte intrecciate tra loro e che tendono a rimpicciolirsi verso la vetrata d’ingresso invitando i fedeli ad accedere all’interno della stessa Chiesa.

Nuova Stazione Tiburtina

Inaugurata nel 2011 questa è costituita da una grande struttura a ponte in grado di collegare tra loro due atri posti su via di Pietralata e sulla Nomentana. Questa bellissima galleria-ponte è nello specifico rivestita in cristallo ed è sostenuta da una struttura di montanti in acciaio.

Richiedi un preventivo gratuito

    Nome e cognome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Cellulare (richiesto)

    Data evento (richiesto)

    Numero di persone (richiesto)

    Richieste particolari

    Autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi della legge 196/2003

    WhatsApp Contattaci su WhatsApp