Finger Food per eventi: ecco alcune sfiziose ricette -
Blog

Finger Food per eventi: ecco alcune sfiziose ricette

Finger Food per eventi
Finger Food per eventi

Nel corso degli ultimi anni il finger food è diventato una vera e propria moda tanto da essere molto spesso scelto in diversi eventi come ad esempio cerimonie ed aperitivi. La pratica di mangiare con le mani, e quindi senza l’utilizzo delle posate, ha radici piuttosto antiche e ancora oggi vi sono alcune zone del mondo, come ad esempio l’Etiopia, dove il cibo viene preso con le mani e poi portato alla bocca.

Il finger food è ideale per matrimoni, compleanni, eventi aziendali, battesimi ma anche per addio al celibato e al nubilato. Ovviamente a seconda dell’evento sarà possibile scegliere tra tantissime gustose ricette, alcune delle quali verranno citate qui di seguito.

Crostini di salmone affumicato e formaggio

Gli ingredienti necessari per 6 persone sono:

  • 200 g di salmone affumicato tagliato a fette sottili;
  • 250 g di formaggio fresco a pasta morbida;
  • scorza di limone;
  • finocchietto;
  • pane.

Preparazione

Questa è una ricetta davvero molto semplice da preparare. Per prima cosa bisognerà lasciare abbrustolire le fette di pane e una volta che questo sarà tostato bisognerà prima spalmare il formaggio in modo omogeneo e poi arrotolare il salmone facendo in modo che rimanga immobile. Infine bisognerà semplicemente poggiare sopra il salmone la scorza di limone e un ramoscello di finocchietto.

Mini Cheese Cake ai lamponi

Per 4 porzioni gli ingredienti necessari sono:

  • 150 g di biscotti;
  • 60 g di burro;
  • 125 g di formaggio fresco spalmabile;
  • zucchero a velo;
  • 125 g di ricotta;
  • 12 g di gelatina in fogli;
  • 100 g di panna liquida;
  • 1 baccello di vaniglia;
  • 30 g di zucchero di canna;
  • 180 g di lamponi.

Potrebbe interessarti anche: Offrire buon cibo ad un meeting: perchè è importante

Finger Food per eventi

Preparazione

Preparare i mini cheesecake ai lamponi non è difficile. Per prima cosa bisognerà frullare i biscotti e dopo averli versati all’interno di una ciotola occorrerà aggiungere il burro fuso e mescolare fino a quando non si sarà ottenuto un composto umido. Il tutto andrà poi riposto all’interno di coppapasta il cui diametro dovrà essere di 7,5 cm con bordo di 4,5 cm di altezza. Questi andranno poggiati su una teglia coperta da carta da forno.

Le briciole dei biscotti andranno poi compattati per bene in modo tale da riuscire a creare la base della tortina. Questa andrà lasciata riposare in frigorifero per circa 30 minuti. Cosa fare nel frattempo? Bisognerà mettere in ammollo nell’acqua, per 10 minuti circa, 8 fogli di gelatina in modo tale da ammorbidirli. All’interno di un pentolino andranno invece scaldati 50 g di panna e una volta che questa sarà liquida potrà essere aggiunta la gelatina da mescolare fino a quando non si sarà sciolta per bene.

Quando il composto sarà finalmente liquido bisognerà lasciarlo raffreddare. All’interno di una ciotola andrà nel frattempo versata la ricotta, lo zucchero al velo e il formaggio. Il tutto andrà montato utilizzando la frusta elettrica in modo tale da amalgamare per bene tutti gli ingredienti. In seguito bisognerà aggiungere la panna avanzata, il composto precedentemente preparato e presente all’interno del pentolino e i semi del baccello di vaniglia. Tutto andrà mescolato per bene fino a quando si sarà ottenuto un composto morbido e spumoso.

Come procedere

A questo punto bisognerà semplicemente prendere le basi e riempirle con la crema e lasciare riposare per circa 4 ore in frigorifero. Dopo aver fatto ciò sarà finalmente arrivato il momento di dedicarsi ai lamponi.  Alcuni di questi verranno tenuti da parte mentre altri andranno tagliati e riposti all’interno di un pentolino all’interno del quale andrà aggiunto anche lo zucchero di canna e lasciare cuocere il tutto per circa 10 minuti a fuoco basso. Soltanto quando la cottura sarà ultimata sarà possibile versare i lamponi ancora caldi all’interno di un colino e pressarli per ottenere il succo.

I lamponi andranno poi aggiunti agli ultimi fogli di gelatina precedentemente ammorbiditi in acqua e il tutto andrà mescolato fino a quando non si sarà ottenuto un composto denso e uniforme. Soltanto dopo che saranno trascorse 4 ore il composto di gelatina e lamponi potrà essere distribuito sugli stampi e riposti ancora una volta in frigorifero per circa un’ora. Per concludere i mini cheesecake andranno guarniti utilizzando i lamponi lasciati da parte in precedenza.

Richiedi un preventivo gratuito

Nome e cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Cellulare (richiesto)

Data evento (richiesto)

Numero di persone (richiesto)

Richieste particolari

Autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi della legge 196/2003

Visita la nostra pagina Facebook

Facebook Pagelike Widget
WhatsApp Contattaci su WhatsApp